Equilibrio vita/lavoro


“Non diventare così preso dal lavoro da dimenticarti di vivere”

Il lavoro rappresenta una parte importante della nostra vita e quando le cose vanno bene, la carriera è fonte di adrenalina e soddisfazione. Tuttavia, quando le aspettative eccedono quanto siamo in grado di dare e relazionarci con i colleghi diventa problematico, corriamo il rischio di sentirci inadeguati e incapaci di reagire.

Lo stress da lavoro può provocare problemi psicologici, emotivi, fisici e di comportamento. Alcuni dei sintomi sono elencati qui sotto:

  • mancanza di fiducia in se stessi
  • mancanza di motivazione
  • avere pensieri negativi
  • essere irritabli o piangere con facilità
  • mal di testa
  • variazioni di peso corporeo
  • dolore alle articolazioni e alla schiena
  • dormire troppo o non a sufficienza
  • bere alcol, fumare eccessivamente, assumere droghe per rilassarsi

Se ti riconosci in quanto è descritto qui sopra e senti che le difficoltà hanno assunto dimensioni troppo grandi da poterle gestire da solo, potresti trovare che parlarne con un professionista al di fuori del tuo circolo lavorativo e sociale, possa aiutarti a vedere le cose da una prospettiva più obiettiva e salutare. Attraverso una serie di incontri puoi arrivare a dare un senso a ciò che ti sta capitando, porre dei limiti di tolleranza e capire quali sono i passi da intraprendere per cambiare la situazione presente.

I tempi e gli obiettivi della terapia verranno discussi durante la prima sessione d’incontro.